31 luglio 2008

from austin to turin

bruce sterling è da diversi mesi ospite di torino, e questa non è una novità. lui e la moglie scrivono dallo scorso autunno una bella rubrica su la stampa e il suo nome spunta un po' ovunque in molti degli appuntamenti culturali della città. finora però non ero mai incappato in questa straordinaria intervista, che offre l'ennesima prova di quanto quest'uomo sia un genio assoluto. una visuale strepitosamente acuta su una città che continua a reinventarsi alla ricerca di una propria identità definitiva.

e visto che si parla di torino, beccatevi i farmer sea, che nonostante la mia recente avversione per certi suoni riescono a regalarmi dei gran bei momenti.

[mp3] farmer sea - neil young is watching me

[txt] beyond the beyond - bruce sterling's blog

4 commenti:

LG ha detto...

ok, fa caldo e nessuno può scampare. Enzo, ti iberniamo qualche tempo, così, per mantenere almeno un'immagine decorosa dell'amico che avevamo...

enzoppi ha detto...

oh, ce l'hai con me? qual è il tuo problema, giggi?

benty ha detto...

non si scarica il pezzo, dai enzop, facceli sentire questi farmer sea (frocetti, i guess)

LG ha detto...

no non con te enzuccio ma quel rinco di sterling... però,guarda, nonmi tentar