04 giugno 2008

qui vorrei un titolo brillante come "reservoir coqs", ma mi sa che non mi viene

facciamo pure finta di niente, ma sabato iniziano gli europei, quella manifestazione che ci fa dimenticare di essere tutti fratelli della grande europa. ad esempio, cos'abbiamo in comune noi e i francesi? ok, siamo inseriti nello stesso girone del cazzo. ok, donadoni e domenech se la giocano in simpatia. aggiungiamo qualcos'altro. i simpatici guaglioni di les cahiers du football giocano a fare i domenech e a compilare formazioni. prime scelte, seconde scelte... fino alla formazione x. possiamo noi essere da meno? proprio no. e dunque andiamo.

italia 1

praticamente la stessa formazione del 2006, con le eccezioni di totti e cannavaro (insomma, niente di che), mentre panucci ha soffiato il posto a grosso. il ricambio generazionale non esiste, tanto che a destra la new entry è il 35enne panucci mentre di natale è un baldo 30enne. chiellini al centro della difesa non è una previsione, è una disperata speranza, così come materazzi non è una disperata speranza ma una scelta obbligata, anche se io matrix lo vedrei sempre bene seduto in tribuna a contarsi i tatuaggi.


italia 2

e via con le simulazioni. il valore della coppia centrale difensiva è tutto da dimostrare, così come le due corsie laterali. al centro del campo però c'è il giusto mix di legna e goniometro e in attacco ci sono 40 gol in due nella passata annata, vedete voi.


italia 3

il gioco inizia a farsi difficilotto, specialmente in difesa dove non è che stiano venendo su proprio dei fenomeni. cioè, se sulla destra sono costretto a chiamare comotto vuol dire che siamo proprio messi male. però in compenso sulla destra c'è quel bel giocatorino di pasqual che prima o poi diventerà il fenomeno che prometteva di essere, mentre al centro della difesa fa capolino l'idolo legrottaglie, che da quando scopa meno e prega di più è un altro giocatore. in attacco l'adorato giuseppe rossi (troppo giovane? ma va), sperando che cassano non lo mandi a fare in culo già al fischio d'inizio.


italia 4


una formazione che si basa sul 41enne fontana, uno che più invecchia più diventa un fenomeno. donadel e foggia in nazionale ci arriveranno prima o poi, basta aspettare che compiano 40 anni pure loro. in difesa a questo punto si inizia veramente a pescare nel torbido, mentre in attacco ci si permette di buttare dentro iaquinta dando fiducia a miccoli, uno che sa giocare a pallone come pochi ma che ormai raramente si ricorda di farlo.


italia 5

oh, siamo italiani, quindi i giovani se ne stiano a casa loro. però come quinta scelta ci si può anche permettere di fare follie. il trio giovinco-rosina-balotelli visto in prospettiva, poi, secondo me è roba da sogni bagnati, sempre se rosina la smette di giocare una partita sì e 13 no.


italia x


e per finire, l'italia di quelli che avrebbero voluto esserci e non ci sono, di quelli che ci sono stati e non ci sono più, di quelli che forse avrebbero meritato di esserci, di quelli che ci sono e non si capisce il perché.

10 commenti:

atroC.T.X.Z.B.tion ha detto...

dio fa, i mangiarane mettono nella formazione tipo Anelka in attacco. che coraggio. Io sarò cretino però invece di Anelka ed henry proverei la coppia Gomis-Benzema. Vent'anni in due ma fanno veramente paura. Gomis me lo sono pure comprato a Soccer Manager, poi è scuola Saint-Etienne...

enzoppi ha detto...

ste, stiamo pur sempre parlando della squadra allenata da uno che ha tenuto a casa trezeguet. il confronto tra anelka e benzema è un briciolo impietoso...

squeeze ha detto...

Molinaro è un terzino sinistro, già a sx gioca male, pensa a destra... Una fascia Oddo-Maggio? Palombo ESTERNO? Gattuso Esterno?

squeeze ha detto...

Enzo e Steve, di là mettono Boumsong nella francia 2 e Mexes nella francia 3...

Grace ha detto...

Mo' toccherebbe a me commentare, così nessuno vi accuserà di far scappare le donzelle scrivendo di calcio...
(Aspetto sempre con ansia questi eventi pallonari, al supermercato si trovano tante birre in superofferta.)

enzoppi ha detto...

@ squeeze: abbi pazienza se con 66 giocatori ho fatto un paio di errori di posizionamento. su molinaro hai ragione, ma io ho seri problemi a distinguere la destra e la sinistra. hai ragione pure su palombo, centrale, e maggio, terzino. su gattuso però mi appello: per convenzione ho usato il 4-4-2, ma la prima formazione è in realtà un 4-3-2-1, con camoranesi sulla linea di di natale e quindi gattuso centrale con pirlo e de rossi. dimmi se sbaglio, eh.

@ grace: infatti domani prevedo di andare a fare la spesa alla standa, i bastardi per non sbagliare fanno una svendita di birra clamorosa!

atroC.T.X.Z.B.tion ha detto...

enzo, che cazzo commmenti che tra mezz'ora devi essere al Margò per l'aperitivo? coi tuoi ritmi a fare Moncalieri-Vanchiglia ci metterai un'ora e un quarto minimo

squiz ha detto...

Enzoppi, avevo immaginato il 4321 :)

enzoppi ha detto...

segnati l'ora, pirlone, che parto adesso. ci si vede al margò tra 3/4 minuti al massimo.

Anonimo ha detto...

Ottimi Di Natale e Panucci!!!